Il cavallo della spiaggia

martedì 9 aprile 2013
di  Julie M
popolarità : 17%

E’ una foto con tanto arancione e sotto meno blu. A destra c’è la testa di un cavallo. Ho scelto questa foto perché mi fa pensare all’estate, al sole, alle vacanze e soprattutto al mare...La testa del cavallo con le orecchie in agguato lascia pensare che lui vuole andare da qualche parte ma che ha paura e dunque guarda prima per vedere se non c’è qualcuno... Mi fa pensare anche al palio di Siena la piu famosa gara di cavallo d’Italia. Il cavallo fa parte della storia ma anche della mitologia. Infatti il cavallo è uno dei primi animali a essere dipinto sulle mura delle caverne dagli uomini delle caverne. Il cavallo nella mitologia è pegaso e anche il centauro. In Europa, i greci, i romani e i bizantini utilizzavano il cavallo per la guerra, le comunicazioni, il trasporto ma anche le corse di carri. I celtici veneravano Épona, dea dei cavalli da cui il culto è stato trasmesso a causa della sua adozione dalle truppe equestri romane. In Medio Oriente, certi tribù Perses sembrano avere selezionato i purosangui arabi , cavalli del deserto, robusti ed eleganti

JPEG - 83.9 Kb

JPEG - 1.8 Mb